+ 0,3% su base annua a maggio, ma inferiore alla metà dell’inflazione

I prodotti del cosiddetto carrello della spesa con i beni alimentari, per la cura della casa e della persona aumentano dello 0,3% su base annua a maggio, inferiori alla metà dell’indice generale dei prezzi (che segna +0,8%). Lo comunica l’Istat che ha rivisto al ribasso le stime preliminari per questi prodotti (+0,5%).

In particolare i prezzi della frutta fresca diminuiscono del 4% su base annua (ma segnano +10,7% rispetto ad aprile 2019), mentre i prezzi dei vegetali freschi crescono del 6,2% sull’anno e diminuiscono dell’1,8% dal mese precedente.

Post correlati

WordPress Video Lightbox Plugin