La panzanella calabrese si ispira al tipico piatto toscano dell’estate. Sò che ormai questa stagione è quasi finita ma è ancora il momento migliore per prepararla! Tutti gli ingredienti saranno dolci e maturi al punto giusto. A differenza della classica panzanella, in cui il pane viene ammollato, in questa ricetta si utilizzano le frese spezzettate che resteranno croccanti e si inzupperanno nel sughetto rilasciato dai pomodori, Non sarà necessario bagnarle, ma se preferite una consistenza più morbida basterà preparare la panzanella croccante con un po’ d’anticipo! Abbondante con basilico e peperoncino, e non dimenticate di utilizzare i pomodori di Belmonte e la cipolla di Tropea, sarà l’unica a regalare la stessa dolcezza.

Per preparare la panzanella calabrese com prima cosa lavate i pomodori. Poi eliminate la parte del picciolo e tagliate ogni pomodoro in 4. Ricavate poi delle fettine e trasferitele in una ciotola. Condite con sale e olio.

 

Adesso pelate le cipolle, tagliatele a metà e di nuovo a fette. Unitele ai pomodori. Tagliate poi il peperoncino a rondelle e unitelo all’insalata. Se preferite potete eliminare i semi, per un risultato meno piccante.

 

Tagliate le freselle a pezzetti, potete utilizzare un coltello o spaccarle con le mani. Unitele in ciotola, condite con abbondante basilico, aggiungete ancora un pizzico di sale, mescolate e servite la vostra panzanella calabrese. In alternativa potete aspettare 30-60 minuti in modo che le frese si sponzeranno.

 

Fonte: Le Ricette di Teresa

WordPress Video Lightbox Plugin