La seconda settimana di Ottobre è ormai agli sgoccioli e, come mostrano le immagini modellistiche, il robusto campo anticiclonico delle Azzorre è stato schiacciato verso latitudini inferiori da una massiva e invadente manovra del vortice islandese e canadese, in piena attività sull’Atlantico. A seguito di questa manovra, l’anticiclone ha risalito la china verso la penisola iberica, fino a fondesi più a nord con il preesistente anticiclone di blocco che stazionava fra Scandinavia ed est Europa, costringendo a sua volta masse d’aria fresca a ridiscendere lungo il bordo orientale, invadendo il Mediterraneo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Italia, dunque, si troverà a fare i conti con questa massa d’aria instabile che apporterà disturbi nella giornata di venerdì, specialmente fra Sicilia e Calabria centro-meridionale. Sabato è atteso un generale miglioramento, in attesa di nuove piogge che potranno interessare il comparto jonico della nostra Regione nella giornata di domenica, con temperature in leggero e ulteriore calo, ma ovviamente attendiamo le dovute conferme in merito.

Previsioni meteo a cura di: www.meteocalabria.net

WordPress Video Lightbox Plugin