L’atteso evento dedicato alla formazione per la Pubblica Amministrazione e la Polizia Locale, giunto alla sua V edizione, aprirà i battenti il prossimo 18 ottobre.
Nei giorni 18 e 19 ottobre nella suggestiva cornice della storica Villa Rendano, saranno presenti i maggiori relatori professionisti negli ambiti che saranno affrontati durante le relazioni della due giorni cosentina.
L’appuntamento, di respiro nazionale, vuole dare risalto in particolar modo ai compiti sempre più stringenti ai quali l’operatore di polizia locale è chiamato ad affrontare e alle nuove normative emanate per fronteggiare emergenze e gestione ordinaria della sicurezza urbana.
Un’offerta formativa quella di POL che ogni anno garantisce all’evento argomenti e relatori di grande spessore per far fronte ad una formazione che richiama sempre più l’evoluzione del vigile urbano che oggi è chiamato ad esprimere competenze in diversi settori. Per molti aspetti oggi la polizia locale è considerata come un corpo pari alla Polizia di Stato. Ed è per questo che la rivoluzione della Polizia Locale, trova nella formazione uno degli strumenti chiave.
Lo spessore della scientificità si evince tutto nel ricco programma di aggiornamento della due giorni che cerca di avvicinare le distanze tra ciò che viene chiesto e ciò che viene riconosciuto al personale della Polizia Locale.
A POL va, inoltre, riconosciuto il grande merito di tenere viva l’attenzione sul lavoro che giornalmente svolge il poliziotto locale, un’arma per non farlo passare sotto silenzio.
Il meeting costituirà, inoltre, occasione per fare il punto sulle novità normative e per conoscere le principali novità tecnologiche a supporto dell’attività operativa.
Tra gli obiettivi della Polizia Locale c’è quello di realizzare un evento che coinvolga tutta la cittadinanza, invitandola al dialogo con gli operatori che responsabilizzino sul senso civico, oltre che dare la possibilità ai partecipanti di scoprire le bellezze della città Cosenza.

 

 

POL 2018 e le scuole – concorso fotografico “RispettiAmoCi – Educare al rispetto, il cambiamento sociale che arriva dalla scuola”
Infine in occasione dell’evento POL 2018, nell’ambito delle iniziative volte alla diffusione e al potenziamento della cultura della sicurezza stradale tra i giovani, è stata promossa una giornata educativa su tematiche di grande importanza per gli organizzatori: oltre alla legalità e alla sicurezza stradale, sarà affrontata quella del rispetto dell’altro attraverso la presentazione del progetto “RispettiAmoCi – Educare al rispetto, il cambiamento sociale che arriva dalla scuola”, prevista per giorno 17 ottobre al cinema teatro Adolfo Tieri di Cosenza.
I più giovani saranno invitati a riflettere sul rispetto come strumento per considerare se stessi e gli altri quali elementi unici e indispensabili nella costruzione di un futuro etico. I giovani studenti dovranno, quindi, raccontare la loro concezione di rispetto attraverso lo scatto di una foto. Le tre foto più significative saranno premiate nel corso della giornata del 17 ottobre mentre la più meritoria farà aggiudicare alla scuola da cui proviene, un assegno di mille euro.
A questo specifico progetto quest’anno parteciperanno oltre quattrocento studenti.

Post correlati

WordPress Video Lightbox Plugin