Si terrà domani, presso la Regione Calabria, un incontro tra i rappresentanti dei progetti Sprar provinciali che presenteranno al Presidente, Mario Oliverio, un documento sul decreto Salvini: “Sarà un’occasione per riflettere sull’assurdo decreto Salvini-commenta il delegato per l’Immigrazione della Regione, Giovanni Manoccio. Una misura che mira a cancellare il modello virtuoso degli Sprar, sistema che ha dimostrato di essere la miglior soluzione per affrontare il fenomeno dei migranti e per realizzare, davvero, l’integrazione e l’accoglienza.

 

 

È inspiegabile-continua Manoccio- che si voglia tornare ai Cas che, viceversa, rappresentano la soluzione sbagliata e che, come dimostrano i fatti, sono terreno fertile per l’azione della criminalità organizzata. In Calabria, conclude Manoccio, ci sono 126 progetti Sprar con più di 113 comuni aderenti. Comuni che, grazie a questa opportunità, hanno trovato un’insperata opportunità di sviluppo economico e culturale. Dire addio agli Sprar significherebbe dare un colpo mortale al futuro di queste realtà.”

WordPress Video Lightbox Plugin