Una saccatura di aria artica continentale si appresta a scivolare verso i Balcani e il Mediterraneo orientale, apportando freddo e maltempo anche sulla nostra Regione, localmente nevoso.

 

La giornata di lunedì 11 inizierà all’insegna di un consistente aumento della nuvolosità sul comparto tirrenico, a cui faranno seguito le prime precipitazioni a carattere frontale a partire dalla tarda mattinata,  le quali si estenderanno rapidamente al resto della Regione nel corso del pomeriggio/sera, con nevicate sparse sui rilievi, in calo fino a 1200-1300 metri di quota circa. Più al riparo dai fenomeni il comparto ionico centro-meridionale.

Venti in rinforzo dai quadranti nord-occidentali, con il Ponente che soffierà localmente forte lungo le coste tirreniche, con conseguente rinforzo del moto ondoso dei mari e con il Tirreno che diverrà molto mosso o localmente agitato fin sotto costa. Temperature in calo, con massime che faticheranno a superare i 10/12° lungo le coste.

Martedì 12 fenomeni residui sulla bassa Calabria tirrenica e ampi sprazzi di sereno sul resto della Regione.

Mari ancora molto mossi e venti in rotazione dai quadranti settentrionali, con rinforzi di Tramontana sul crotonese e l’alto comparto ionico. Temperature in ulteriore debole calo.

Continuate a seguirci su Meteocalabria.net e Calabrianews24.it 

WordPress Video Lightbox Plugin