/widgets.js";var sz=d.getElementsByTagName(s)[0];sz.parentNode.insertBefore(z,sz)}(document,"script","zb-embed-code"));

Il cosentino Antonio Fuoco è alla guida della Ferrari nei test programmati dopo il Gran Premio di Barcellona di Formula 1.

La sua SF90 è piena di sensori per raccogliere dati sulle temperature delle gomme anteriori. Si tratta di un’indagine necessaria per comprendere de difficoltà riscontrate sui pneumatici nel warm up. Il pilota del simulatore calabrese ha il compito di indagare questo aspetto importante e non cerca alcuna prestazione, per ora.

Nato il 20 maggio 1996 a Cariati, in provincia di Cosenza, Antonio Fuoco è un ex della Ferrari Driver Academy ed è ora uno dei quattro  piloti che si alternano al simulatore. Per Fuoco terzo test con la Scuderia di Maranello dopo quelli del 2015 a Spielberg e del 2016 proprio a Barcellona.

Post correlati

WordPress Video Lightbox Plugin