/widgets.js";var sz=d.getElementsByTagName(s)[0];sz.parentNode.insertBefore(z,sz)}(document,"script","zb-embed-code"));

Gli anziani sono una risorsa per la comunità cittadina e l’attenzione verso la terza età, che oggi rappresenta oltre il 35% della popolazione, è alta e sinergica.

Lo testimonia l’incontro che il sindaco Ugo Pugliese ha avuto con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali di categoria presso la Casa Comunale.

L’incontro con il primo cittadino al quale hanno partecipato Nicodemo Iacovino per la SPI – C.G.I.L., Pasquale Scerra per la FNP – CISL ed Ilenia Lucà per la UILP è stato proprio orientato a dare continuità ad un rapporto sinergico su una tematica che interessa una vasta fascia della popolazione.

Si è stabilito di calendarizzare una serie di incontri incentrati su questione specifiche che riguardano gli anziani relative sia all’aspetto socio – sanitario che quello legato alla valorizzazione del ruolo dell’anziano nel contesto cittadino.

Il sindaco Pugliese ha illustrato ai presenti le azioni, che attraverso l’assessorato alle Politiche Sociali, sono già state messe in campo come il recente accordo con l’Azienda Sanitaria Provinciale  per l’attuazione del Piano di Azione e Coesione destinato agli anziani non autosufficienti e altre misure adottate per la terza età.

Allo stesso tempo i rappresentanti sindacali hanno dato ampia disponibilità ad instaurare un dialogo costruttivo che comprenda non solo il tema degli anziani ma che si ampli a tutto l’ambito sociale.

Si è trattato di un primo positivo incontro dove sono scaturite già alcune proposte da parte delle organizzazioni sindacali come quella dell’istituzione di un Centro Anziani ed altri utili contributi rispetto alla non autosufficienza, all’assistenza domiciliare integrata, il piano sociale di zona che saranno successivamente oggetto di ulteriori incontri che si terranno nelle prossime settimane.

WordPress Video Lightbox Plugin