Si è svolta nei giorni scorsi presso l’istituto comprensivo “Fausto Gullo” di Cosenza la festa conclusiva di “Luoghi di Sport”, progetto nazionale nato dall’intesa fra i Comitati Regionali del CONI e Federazioni, Discipline Sportive ed Enti di Promozione Sportiva con l’obiettivo esplicito di favorire la promozione della pratica sportiva.

L’istituto di via Popilia, guidato dalla Dirigente scolastica Patrizia Passarelli, era già stato sede di un progetto territoriale del CONI Point cosentino e, visti gli ottimi risultati, grazie al coordinamento della professoressa Pierpaola Gatto, componente dello Staff Tecnico, si è provveduto ad attivare il percorso di attività ludico-motorie con il sostegno di operatori qualificati selezionati dal Coni. Nello specifico i professori Luca De Marchi e Fabio Costabile hanno lavorato con oltre 50 ragazzi di tutti i plessi delle scuole primarie e con un gruppo di alunni della scuola secondaria proponendo un modello organizzativo che integra attività sportive multidisciplinari per i più grandi e attività ludiche-motorie e non competitive per i più piccoli.

Alla festa conclusiva ha preso parte la Delegata provinciale del CONI Francesca Stancati che si è detta soddisfatta per i risultati ottenuti.

Post correlati

WordPress Video Lightbox Plugin