I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia insieme a  quelli di Vimercate  e di Cassano d’Adda in provincia di MIlano hanno eseguito, a Briatico e Mesate , una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Vibo Valentia nei confronti di 2 soggetti ritenuti responsabili in concorso, a vario titolo, di tentato omicidio, estorsione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini hanno consentito di risalire e identificare due giovani di Briatico, già noti alle forze dell’ordine, ritenuti al vertice di una rete di spaccio e che si sarebbero resi autori del tentato omicidio di un loro coetaneo avvenuto a Briatico agli inizi del gennaio scorso alla base del quale ci sarebbe stato un debito di droga non effettuato.
I particolari dell’operazioni saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in programma alle 10.45 al Comando provinciale dei carabinieri di Vibo Valentia.

Post correlati

WordPress Video Lightbox Plugin